Tassa di soggiorno


Il comune di Cervia ha introdotto la tassa di soggiorno a partire dall’estate 2018.
Nei preventivi indicati dall’hotel, la Tassa di Soggiorno non è mai inclusa nel prezzo.
La tassa corrisponde a 1,00 € al giorno a persona nei mesi di aprile, maggio e settembre mentre nei mesi di giugno, luglio e agosto corrisponde a 1,50 € sempre a persona e al giorno.
I bambini fino a 14 anni non compiuti sono esenti.
La tassa si paga per ad un massimo di 7 giorni consecutivi.


L’imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Cervia, con Deliberazione C.C. n. 50/29.09.2015 e successivamente modificato con Deliberazioni C.C. nn. 83/21.12.2015, C.C. nn.12/22.03.2016, C.C.51/27.07.2017 e C.C. 83/20.12.2017 e con delibera di Giunta Comunale n. 141/27.07.2017 e Giunta Comunale n. 53/13.03.2018 è in vigore dal 1° aprile 2018. L’imposta è istituita al fine di finanziare investimenti ed interventi esclusivamente a favore dell’economia turistica.

CHI PAGA L’IMPOSTA?
L’imposta è dovuta dai soggetti che, non residenti nel Comune di Cervia, alloggiano nelle strutture ricettive (ivi compresi gli immobili destinati a locazione breve di cui all’art.4, comma 5-ter del D.L. 24/04/2017) ubicate nel territorio del Comune di Cervia, di cui alla legge regionale in materia di turismo.

QUANTO SI PAGA?
L’imposta è corrisposta per ogni pernottamento nelle strutture ricettive ubicate nel territorio del Comune di Cervia (ivi compresi gli immobili destinati a locazione breve di cui all’art.4, comma 5-ter del D.L. 24/04/2017), di cui alla legge regionale in materia di turismo, fino ad un massimo di 7 pernottamenti consecutivi. La tassa corrisponde a 1,00 € al giorno a persona nei mesi di aprile, maggio e settembre mentre nei mesi di giugno, luglio e agosto corrisponde a 1,50 € sempre a persona e al giorno.